+39 0823 361290   |   info@aos.it

Broccatelli

San Leucio Design / Broccatelli

Il broccatello, da non confondere con il broccato, è un tessuto operato, con disegni colorati ottenuti grazie a trame discontinue, che non attraversano quindi il tessuto in tutta la sua ampiezza, realizzato su particolari telai.

 

Questo tipico tessuto sviluppatosi nel XVII secolo in Italia ed evolutosi a Caserta nella seconda metà del ‘700 è usato nell’arredamento e nei paramenti sacri e si caratterizza per il fondo che evidenzia sul diritto un effetto rilevato, visibile anche nel rovescio.

Storia

I broccatelli hanno origine molto antica. Tessuti preziosi – sia per il materiale, la seta, sia per la complessità della lavorazione – erano esclusivi dei nobili, del clero e dei regnanti. Questo nobile tessuto viene prodotto sin dal Rinascimento nelle città italiane.

Anticamente si impiegava il telaio a tiro, ma a partire dal XIX secolo viene generalmente tessuto con un telaio Jacquard. Il materiale che costituisce tradizionalmente il broccatello è la seta, di titolo finissimo con l’aggiunta di trame metalliche preziose in oro e argento.

Oggi l’uso di questo prestigioso tessuto è particolarmente diffuso nel settore dell’arredamento di lusso, per elevare di fascino cuscini, poltrone, tendaggi; nell’arredo sacro, per paramenti e addobbi, così pure nella ricostruzione storica con capi d’abbigliamento per palii e sfilate, rinnovando il fascino ancestrale di questo prezioso tessuto.

BRU 0784
BRU 0718
BRU 0709